Negli ultimi 30 anni i minerali catalogati sono passati da poco più di 1000 a oltre 5000. Tutto ciò è stato possibile anche grazie all’utilizzo di microscopi elettronici a scansione provvisti di analizzatore, utili ad ottenere informazioni sulla natura chimica dei vari minerali, e accompagnati da lettori a RX per valutarne le proprietà nelle varie strutture.

Ultimamente è stato scoperto dal Dott. Francesco Demartin, dal DottItalo Campostrini (Dipartimento di Chimica dell’Università Statale di Milano), dal Dott. Paolo Ferretti e dal Dott. Ivano Rocchetti (MUSE – Museo delle Scienze di Trento),  grazie anche alla collaborazione di Stefano Dallabona (Gruppo Mineralogico Fassa e Fiemme), sulle Dolomiti, in Val di Fiemme un nuovo minerale.

Si tratta di un ossalato di rame Cu2(C2O4)(OH)2·2H2O.

La nuova specie mineralogica, che è stata chiamata Fiemmete, è già stata ufficialmente riconosciuta (anno 2018) dall’’International Mineralogical Association (IMA) .

Fiemmeite – Cu2(C2O4)(OH)2·2H2O

Nelle sabbie di Val Gardena presso il passo di San Lugano, Carano, Val di Fiemme, Provincia di Trento, Italia

Sistema Cristallino: Monoclino
Gruppo cristallino: Trimetrico
Classe: Prismatica

Proprietà sensoriali

Aspetto

Aggregati con d ≤ 1 mm di diametro costituiti da piastrine allungate con dimensioni massime di circa 50 μm.

Fiemmeite

Caratteristiche ottiche

Lucentezza: vitrea, cerulea
Trasparenza: trasparente
Colore: blu cielo
Colore della polvere: blu pallido

Caratteristiche meccaniche

Durezza:      Semiduro (3-3,5)
Tenacità:     fragile
Sfaldatura:  quasi perfetta secondo ll  {010} o {001}
Frattura:    perfetta

Caratteristiche elettriche
Conducibilità elettrica: nd

Caratteristiche termiche
Conducibilità termica: nd

Caratteristiche chimico-fisiche 
Solubilità: nd
T di fusione: nd
Peso: 2,78 g/cm³ (leggero)

Ambiente di formazione e giacitura

In legni fossili carbonificati contenuti nelle arenarie di Val Gardena, permeate da soluzioni mineralizzanti contenenti Cu, U, As, Pb e Zn. Gli anioni di ossalato hanno origine dalla diagenesi dei resti vegetali inclusi nelle arenarie.

Associazioni

malachite, azzurrite

Località
nelle sabbie della Val Gardena – presso il Passo di San Lugano (antica miniera di San Lugano), Val di Fiemme (Trento, Italia)

Utilizzo
Il minerale ha solo interesse scientifico e collezionistico.

Tossicità
nd


fonti
TESTI
nd
PUBBLICAZIONI
  • Demartin, F.; Campostrini, I.; Ferretti, P.; Rocchetti, I. (2018) Fiemmeite Cu2(C2O4)(OH)2∙2H2O, a New Mineral from Val di Fiemme, Trentino, Italy. Minerals 2018: 8: 248.
  • Demartin, F., Campostrini, I., Ferretti, P. and Rocchetti, I. (2018) Fiemmeite, IMA 2017-115. CNMNC Newsletter No. 43, June 2018, page 780; Mineralogical Magazine: 82: 779–785.
WEB
mindat.org

nd = dati non ancora disponibili

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here