Riolite

Le rioliti 

Chimismo: acido
Struttura e Tessitura: tessitura di solito porfirica, con fenocristalli automorfi ma corrosi, pasta di fondo da totalmente vetrosa ipioialina a totalmente cristallina e, talvolta in zone diverse, granulare, granofirica, petroselciosa, ecc. – struttura molto variabile da fluidale, perlitica, sferulitica (piromeride) a massiccia. Le pomici sono bollose mentre le ossidiane presentano une caratteristica fratturazione concoide a bordi assai taglienti e spesso traslucidi. 

Gruppo di classificazione: Roccia magmatica effusiva
Caratteristiche macroscopiche: 

  • Colore: colore molto chiaro, eccetto nelle varietà vetrose (ossidiane), che possono anche essere del tutto nere o comunque scure
  • Saggi distintivi: attaccabile con HF, lavabile con HCl

Minerali costituenti

Essenzialiquarzo, feldspato potassico (sanidino)
Accessorivetro, biotite, albite, magnetite

Minerali accidentali: tridimite, cristobalite, anfibolo, pirosseno (diopside).

Viste

  • in situ
Rara varietà di ossidiana: detta “fiocco di neve
  • in sezione sottile
  • a nicols paralleli
  • a nicols incrociati

Ambiente di formazione e giacitura

Giacitura: derivano dai rapido raffreddamento di un magma granitico, molto viscoso (in cupole, camini, ammassi, filoni-strato, più raramente in colate laviche vere e proprie). Le colate riolitiche este ultime, se vengono a contatto con acqua, tendono a fratturarsi formando caratteristiche superfici sferiche concentriche che originano masserelle minute, perlitiformi (perlite)

Fomazione: in ambiente magmatico effusivo

Località di affioramento:

Lipari (Isole Eolie Sicilia, Italia)  –  “lipariti” (sinonimo utilizzato per le rioliti)

Isola di Ponza (Latina, Italia)
Colli Euganei (Padova, Italia)
Campiglia Marittima (Livorno, Italia)
Ossidiane (Monte Arci, Sardegna, Italia
Ungheria, Romania, Africa orientale, Dancalia (Etio-
pia), California, Oregon, Utah – ossidiana “fiasco di neve” (USA) e Giappone.

Varietà:

  • ossidiane
  • pomici
  • perliti

Interesse pratico

Materiale da costruzione

Materiale industriale

Trattate a caldo, le perliti diventano un ottimo materiale industriale per coibenti acustici e termici leggeri utilizzati nell’edilizia

La pomice viene usata per lavaggi chimici, filtrazioni con assorbimenti selettivi e abrasivi teneri

Le ossidiane sono talora impiegate nella produzione di “lana di roccia”.

Materiale estrattivo

Ossidiana –  una rara ossidiana “fiasco di neve”, utilizzata in gioielleria come pietra ornamentale – Utah (USA): a cristalli tabulari di sanidino bianco raccolti a ciuffi spiccano sulla pasta di fondo nera.

Pomice