E’ stato scoperto da un gruppo di ricercatori italiani, guidato dal Dott. Riccardo De Ritis un complesso vulcanico formatosi negli ultimi 780.000 anni (Pleistocene medio) a largo della costa tirrenica della Calabria. Questo complesso, denominato “Diamante – Enotrio – Ovidio”,  è costituito da alcune effusioni magmatiche che hanno formato piccoli camini vulcanici ed alcuni monti sottomarini: Monte Ovidio nella zona orientale, Monte Enotrio e Diamante nella zona occidentale. L’attività attuale si limita a delle manifestazioni di tipo idrotermale.
Secondo questo studio, pubblicato sulla rivista scientifica, Earth & Space Science News, questo complesso vulcanico sottomarino deve la sua formazione alla risalita di magma del mantello indotto dalla subduzione, originata dal bordo nord-occidentale della placca ionica in subduzione.

 

Situazione geodinamica ed ubicazione del complesso vulcanico Diamante-Enotrio -Ovdio

 

fonti

testi: Earth & Space Science News
base cartografica: Google Earth

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here