Sienite a feldspatoidi

Caratteristiche delle sieniti a feldspatoidi

Chimismo: basico sottosaturo
Struttura e Tessitura: granulare automorfa con tendenza porfirica, massiccia a grana molto variabile, con frequenti passaggi a fluidale
Gruppo di classificazione: Roccia magmatica intrusiva
Caratteristiche macroscopiche: 

  • Colore: colore grigio chiaro talora anche roseo o verdastro
  • Saggi distintivi: attaccabile con HF, lavabile con HCl

Note: altro nome – sienite a foidi

Minerali costituenti

Essenziali: feldspato potassico (accompagnato o
no da albite), feldspatoidi (nefelina con sodaite o cancrinite,
ecc.;

Accessori: plagioclasio (oligoclasio-andesina), analcime,
egirina, anfiboli sodici, enigmatite, biotite, fluorite, eudialite,
astrofillite, ecc.

Minerali accidentali: nd

Viste

  • in situ
    in sezione sottile

    • a nicols paralleli
    • a nicols incrociati

Ambiente di formazione e giacitura

Giaciturain piccole masse, filoni e lenti associati
a sieniti e a rocce alcaline

Fomazione: in ambiente magmatico intrusivo

Località di affioramento:

Scudo baltico: Finlandia, Svezia, penisola di Kola
Scudo canadese: Ontario, Bancroft
Lictfiled (Maine, USA),
Didro (Groenlandia)

Varietà:

  • Sienite a nefelina
  • Sienite a sodalite

Interesse pratico

Materiale da costruzione

  • decorativo 

Materiale estrattivo

  • varietà ricche di Rubidio, Cesio, Torio, Uranio