Quando un fulmine colpisce una roccia silicatica esposta, a causa del calore generato dalla folgore può fonderne la superficie istantaneamente, lasciando un’ impronta vetrosa chiamata folgorite (o fulgurite).

Folgorite su roccia – Earth and Planetary Science Letters, Vol. 552, 15 December 2020, 116595

Alcuni ricercatori, guidati dal dott. Rafael Navarro González, un chimico dell’Università Nazionale Autonoma del Messico, hanno scoperto come utilizzare queste tracce come geocronometri. Dalle osservazioni geochimiche e tessiturali è stato visto che, su queste superfici, le goccioline di umidità vengono adsorbite lentamente in modo simile ad una spugna, lasciando quindi una sorta di stratificazione a livelli diversi umidità che dipendono dal cambiamento climatico. Questa tecnica permette di datare eventi paleo-atmosferici (es. temporali) su scala decennale o secolare e potrebbe far luce sugli antichi modelli climatici.

Le folgoriti come geocronometro 

In passato i ricercatori hanno cercato di utilizzare questo stesso metodo per misurare la quantità di acqua negli strati esterni di manufatti archeologici vetrosi, come le punte di freccia di ossidiana. Tuttavia questo metodo si era rivelato inefficace poichè il materiale vulcanico contiene già dell’acqua e per questo le misurazioni risultavano alterate.

Il calore generato nelle folgoriti invece vaporizza anche l’umidità interna residua immediatamente al contatto con il fulmine. In questo modo si avvia istantaneamente il cronometro geologico.

Gli scienziati hanno calibrato il loro orologio utilizzando modelli computerizzati per comprendere quale tasso di adsorbimento dell’umidità rappresentava meglio i profili osservati nei campioni.

Le folgoriti potrebbero rivelare quando i ghiacciai dell’ultima era glaciale hanno iniziato a ritirarsi. Con questo metodo si potrebbero datare ad esempio le morene terminali che registrano la spinta più lontana di un ghiacciaio in avanzamento.

Fonte:  Fossilized lightning bolts reveal when ancient storms struck –  Science – AAAS (IA)

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here