Sienite

Caratteristiche delle sieniti

Chimismo: intermedio (satura di SiO2)
Struttura e Tessitura: faneritica o granulare
Gruppo di classificazione: Roccia magmatica intrusiva
Caratteristiche macroscopiche: 

  • Colore: 
  • Saggi distintivi: attaccabile con HF, lavabile con HCl 

Minerali costituenti
Essenziali: K-feldspato, plagioclasio (Andesina-Labradorite), anfibolo 

Accessori: titanite, cpx e opx, quarzobiotite, ossidi e solfuri di ferro (magnetite, pirite, ecc.)  zircone, monazite, tormalina

Minerali accidentali: olivina, corindone, nefelina

Viste

  • in situ
    in sezione sottile

    • a nicols paralleli
    • a nicols incrociati

Ambiente di formazione e giacitura

Giacitura: Zone limitate entro massicci, acidi o basici, zone più differenziate plutoni gabbrici o di intrusioni stratiformi.

Fomazione:

Località di affioramento
Varietà:

Interesse pratico

Materiale da costruzione

  • decorativo
    • lastre lucidate

Materiale estrattivo

  • metalli rari